Pagine

mercoledì 2 dicembre 2009

A penna blu

finalmente trovo il coraggio di metterlo sul blog... lo dico subito per chi non lo sapesse, non va tanto guardato, ma letto semmai (se ne avete voglia) io l'ho trovato un esperimento interessante...
non andate a vedere la fine perchè... bè lo vedrete
yeah

























7 commenti:

  1. non so se è normale ma non mi aprire le immagini per vederle in grande...

    cmq io c'ero durante gli anni in cui questo fumetto è stato realizzato!!!

    RispondiElimina
  2. eheh... è vero, sei stato un lettore che ha l'etto l'opera ocntemporaneamente alla sua creazione, grande... comunque strano che non te li faccia ingrandire, a me lo fa...

    RispondiElimina
  3. La metafumettistica si tinge di blu come il sangue dei nobili.

    Assassinare il nero notte per partorire su sottili fibre di legno segni come coltellate che bucano gli occhi per liberare le pupille, liberarle nella luce scarlatta offuscata dal mare.
    Ogni pagina un pezzo di matrioska che si staglia nel contenitore talmente grande da diventare etereo come l'assoluto. Un assoluto contenuto che concupisce con il tempo e l'infinitò.
    Nonostante questi piccoli difetti bello dai.

    RispondiElimina
  4. wow paolo... dopo questo voglio vederti più spesso sul mio blog eheh...
    comunque grazie...
    P.S. sul commento che t'ho rilasciato c'è un messaggio subliminale...

    RispondiElimina
  5. io credo che siano tavole molto spontanee...mi piacciono molto soprattutto per qst motivo...

    RispondiElimina
  6. ahahah... bè crtedo di saper come intyendere questo commento

    RispondiElimina